Bilancio Stabilmente Riequilibrato, i quesiti dell’A.C. al vaglio dell’Ufficio Consulenza per il risanamento degli Enti Locali Dissestati presso il Ministero degli Interni a Roma.

Pubblicato il 15 maggio 2017 · In Comunicati, Evidenza, Iniziative, M5S Favara
Share Post

debito_pubblico-crisi_economicaDa tempo l’Amministrazione Comunale ha chiesto all’Ufficio Consulenza per il risanamento degli Enti Locali Dissestati – presso il Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali del ministero dell’Interno a Roma – un incontro per poter chiarire diversi aspetti legati alla redazione del Bilancio Stabilmente Riequilibrato. Gli uffici del Ministero hanno convocato il Sindaco, l’Assessore al Bilancio, i Commissari liquidatori e la Responsabile dei servizi Finanziari del Comune per martedì 23 maggio prossimo.

L’incontro e i chiarimenti serviranno a completare il modello F ovvero l’ipotesi di bilancio stabilmente riequilibrato. Tra i temi, molto delicati, che saranno trattati: le anticipazioni di liquidità effettuate negli anni 2013, 2014 e 2015 e concesse dalla Cassa Depositi e Prestiti per un importo complessivo di € 5.707.975,47 e il Fondo crediti di dubbia esigibilità.

Purtroppo il bilancio stabilmente riequilibrato non è un documento partecipato, ma si muove secondo regole e tecniche ben precise dettate dalla legge e dalla task force per gli Enti dissestati, presso il Ministero dell’Interno. Ultimata l’ipotesi di bilancio (vedi modello F) questa sarà vagliata dalla Giunta e resa pubblica, prima di approdare in Consiglio Comunale: l’assemblea rappresentativa di ogni comunità.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...