Facciamo rete contro i contatori di Girgenti Acque!

Pubblicato il 25 febbraio 2016 · In Evidenza, Iniziative
Share Post

acquapubblica1>>>SENTENZA_TAR_PALERMO_00125-2017
Gds del 26/02/2016

Il Movimento 5 Stelle di Favara, in virtù della condivisa decisione presa ad unanimità dal consiglio comunale e dal sindaco, ossia l’intenzione di imporre (finalmente) alla società Girgenti Acque di rispettare le norme contrattuali,
previa la risoluzione dello stesso, informa l’amministrazione Manganella che per una serie di clausole burocratiche quanto stabilito, durante il Consiglio Comunale di martedì scorso, potrebbe essere immediatamente vanificato. Tanto perché, a causa di un contratto poco incline al diritto dei comuni facenti parte del già commissariato ATO IDRICO, affinché si possa chiedere la risoluzione per continue gravi violazioni delle norme contrattuali, occorre che a farlo siano tutti i comuni che hanno concesso le proprie reti idriche e non uno solo.

Alla luce di ciò, a seguito di informazioni dateci dal comitato di protesta provinciale Inter.Co.Pa, nato proprio per difendere i cittadini dall’arroganza di Girgenti Acque, proponiamo di aderire, con un comitato civico, allo stesso Inter.Co.Pa, e successivamente proporre di catalizzare tutte le richieste di risoluzioni già esistenti in quasi tutti e 27 comuni. Il tutto potrebbe essere sintetizzato in un documento da presentare al commissario ATO, il quale darebbe sicuramente un maggior peso alla richiesta.

Solo in questo modo, forse, si potrà arrivare ad una risoluzione del contratto. Diversamente la sola proposta del comune di Favara cadrà nel vuoto come è già successo per l’esposto presentato qualche anno fa.

Ricordiamo inoltre che con interpellanza del 13 ottobre 2015 il nostro portavoce all’ARS Matteo Mangiacavallo ha chiesto, al Governo regionale e quindi al commissario liquidatore dell’ATO idrico di Agrigento, di intimare al gestore il blocco delle installazioni dei misuratori idrici fin quando le operazioni deliberative e di adozione delle modalità di gestione non saranno concluse. Tale interpellanza rimane ancora disattesa da un Governo Regionale che si è dimostrato da sempre contrario alla gestione pubblica dell’acqua.
SCARICA L’INTERPELLANZA DELL’ON. MANGIACAVALLO

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...