Nuovo regolamento cimiteriale ad familiam?

Pubblicato il 12 aprile 2014 · In Evidenza, Iniziative
Share Post

carta_a_luttoNei social network sta diventando virale un “manifesto funebre” inquietante. Nel manifesto, i consiglieri comunali di opposizione, accusano il Sindaco di Favara, Rosario Manganella, “di aver usato la cosa pubblica per fini personali, interpretando il nuovo regolamento cimiteriale in maniera univoca per favorire la propria famiglia“. Si fa inoltre riferimento alla traslazione, di qualche giorno fa, delle salme dei suoceri del sindaco in due loculi di nuova costruzione. Tutto questo in virtù di una “interpretazione autentica” che, bypassando i consiglieri comunali che hanno votato all’unanimità il nuovo regolamento cimiteriale, ha consentito la traslazione di ambedue le salme. Pertanto il M5S di Favara chiede, al Presidente del Consiglio Comunale, la convocazione urgente di un consiglio comunale aperto ai cittadini. I consiglieri comunali potranno in quella sede spiegare alla città: 1) se anche loro “interpretano autenticamente” e avallano la possibilità di traslare, per avvicinamento, due coniugi e non uno; 2) se ritengono una scelta di buon senso considerare carta straccia le centinaia di richieste di traslazione fatte quando era in vigore il vecchio regolamento; 3) se ritengono sia stato corretto non dare il giusto avviso a tutti i cittadini interessati alle traslazioni, in attesa da anni.

In difetto di tale seduta consiliare riterremo complici i consiglieri comunali e l’amministrazione di un atto discriminatorio, e avvieremo ogni procedura utile a tutelare tutti i cittadini, informando le autorità competenti del grave atto politico.

Giornale di Sicilia – 14/04/2014

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...