Oggi il #PD distrugge ciò che è rimasto della Scuola Pubblica

Pubblicato il 9 luglio 2015 · In Evidenza, Iniziative, M5S Camera
Share Post

Moscatt_Scuola

Oggi il #PD distrugge ciò che è rimasto della Scuola Pubblica

I movimenti di studenti, insegnanti, personale tecnico e famiglie che, nei giorni scorsi si sono attivati per contrastare lo stupro della Scuola italiana, mortificati e offesi dalla tracotanza, ignoranza e indecenza di un governo e di un partito ai quali il paese ha già voltato le spalle.

Si amplia il solco tra cittadini e istituzioni. Si alimenta la sfiducia nella politica.

Chiamata diretta e revoca dei docenti da parte dei dirigenti scolastici.
Assenza di un piano pluriennale per la stabilizzazione degli insegnanti precari, in particolare gli abilitati. Meccanismi regressivi di finanziamenti privati. Genericità delle deleghe su temi cardine.

Chissà se il giovane Tonino Moscatt (nella foto col cartello) voleva la Scuola che oggi ha contribuito a distruggere. Oggi, il deputato del PD Moscatt, passa quel cartello ai nostri figli, passa quel cartello alle prossime generazioni. Questa riforma, vergognosa, sarà una delle prime cose che il M5S abolirà, se i cittadini gli consentiranno di andare al governo del paese.

P.S. “Complimenti” anche al deputato Nino Bosco, che con un partito di palazzo, dato al 2%, fa da stampella al governo, votando riforme che faranno solo danni alla collettività.   

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...