Una proposta sui rifiuti

Pubblicato il 28 agosto 2013 · In Evidenza, Iniziative
Share Post

raccolta_differenziataEgr. Sig. Sindaco,

Come è noto la direttiva comunitaria 98/2008 impone ai comuni di non smaltire in discariche o in inceneritori, ma utilizzare in maniera spinta la raccolta differenziata. Attualmente la percentuale di raccolta differenziata nel territorio favarese è al 3%, numeri che pongono la cittadinanza ai confini del terzo mondo.

Il MoVimento 5 Stelle nell’intento di realizzare un “progetto sperimentale” orientato alla raccolta differenziata porta a porta, in un quartiere di Favara, chiede all’ Amministrazione Comunale la disponibilità di 4 unità lavorative disposte, dopo un breve periodo formativo, ad effettuare il servizio di raccolta durante l’orario di lavoro. Gli attivisti del meet up, con l’ausilio di personale specializzato, provvederanno a: 1) installare gli appositi contenitori per la raccolta differenziata; 2) installare una compostiera domestica per la frazione organica dei rifiuti solidi urbani; 3) contattare ditte specializzate per il ritiro sul posto delle apparecchiature elettriche ed elettroniche che ricadono nelle specifiche indicate nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea 2012/19/UE sui RAEE.

Verranno trasmessi all’Amministrazione dei report dettagliati che dimostreranno la necessità e l’urgenza di: una modifica radicale del sistema raccolta rifiuti, con la progressiva diffusione del “porta a porta” in tutti i quartieri; una tariffazione puntuale, non presunta come attualmente, secondo il principio “meno rifiuti indifferenziati meno paghi” quale incentivo alla raccolta differenziata e alla diminuzione dei rifiuti solidi urbani; Sconti sulla TARES per gli esercizi che aboliscano l’usa e getta etc.

Speriamo che il Sindaco e l’Amministrazione Comunale dimostrino sensibilità verso il fenomeno dei rifiuti, che incide sulla salute e sulle tasche dei cittadini, e attendiamo una pronta risposta.

scarica la richiesta

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...